Intreccio con zucchine

Condividi

Siamo nella stagione quasi estiva e le zucchine iniziano ad essere l’ortaggio che troveremo spesso sui banchi di ortofrutta. Spesso però non si hanno idee su come impiegarle, e così ho pensato di lasciarvi questa idea molto buona e veloce da poter realizzare. Ricetta facilissima, potete impastare anche a mano, non richiede tempi di lievitazione poichè ha il lievito istantaneo per torte salate, ma soprattutto è molto versatile perchè se non avete la patata che è presente nell’impasto, oppure non avete avuto tempo per cuocerla e schiacciarla, potete sostituirla con un bicchiere di latte. Otterrete così un impasto molto morbido. Ora vediamo come preparare questo intreccio con zucchine.

Ingredienti:

300 gr di zucchine grattugiate

350 gr di farina 0

1 patata media schiacciata

mezza tazzina di latte

(oppure in mancanza della patata 1 bicchiere di latte)

1 bustina di lievito per torte salate

1 cucchiaino  di sale

Per il ripieno:

100 gr di salame milanese

100 gr di dadini di prosciutto cotto

200 gr di formaggio tipo asiago o altro

 

Procedimento:

Lessate la patata e schiacciatela e lasciate raffreddare. Nel mentre grattugiate le zucchine con una grattugia a fori larghi, salate e lasciate riposare un’oretta. Dopo strizzatele, così perderanno una parte della loro acqua di vegetazione. Setacciate la farina, unite le zucchine, la patata schiacciata, il lievito per torte salate setacciato (oppure la tazzina di latte senza la patata), per ultimo unite il sale. Dovrete ottenere un impasto morbido non appiccicoso, quindi versate il latte un pò per volta. Lavoratelo un pò e lasciatelo riposare un 30 minuti, così che l’impasto si rilassi un pò. Trascorso il tempo, stendetelo con un mattarello in un rettangolo, farcitelo con il salame, il prosciutto cotto, il formaggio e formate un rotolo. Io l’ho farcito così, ma voi potete farcirlo come preferite.  Incidete il rotolo per metĂ  e intrecciate le due parti. Potete porlo in uno stampo di diam 20 cm imburrato e infarinato oppure lo poggiate su una teglia rivestita di carta forno. Ponete in forno giĂ  caldo a 200°C modalitĂ  statica oppure 180°C a forno ventilato. Volendo potete mettere un contenitore con l’acqua sulla base, oppure per chi avesse il forno a impulsi di vapore, può mettere vapore 1. Lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.