Pan bauletto

Condividi

Il pan bauletto che vi propongo quest’oggi, è molto versatile perché si adatta sia al dolce ma anche al salato, come per preparare dei gustosi tramezzini. Analogamente ad altre mie preparazioni di panificati o di alcuni dolci da colazione, anche questo pan bauletto può essere congelato – magari già a fette – così da averlo pronto quando vi servirà. L’ho preparato utilizzando una parte di farina integrale, perchè preferisco i prodotti che non siano tutti di farina 00, ma potete farlo anche con della farina ai cereali, o anche con della farina di farro, insomma potete realizzarlo come preferite. Attenzione : se utilizzate le farine integrali il quantitativo di acqua sarà un pò di più, in quanto assorbono maggiormente i liquidi, non essendo molto raffinate. Per concludere, vi dico che otterrete un prodotto genuino, senza quell’odore di alcool, usato dalle aziende per conservarlo più a lungo. Potete conservarlo in un sacchetto per congelati per 3/4  giorni.

Ingredienti per uno stampo da plumcake da 30 cm

100 gr di farina 0

100 gr di farina 00

300 gr di farina integrale

7 gr di lievito di birra

mezzo cucchiaino di malto d’orzo o miele

250/300 ml di acqua

60/70 ml olio extra-vergine d’oliva

1 cucchiaino di sale

Setacciate le farine, unite il lievito, il malto o il miele, poi l’acqua e iniziate ad impastare. Dopo aggiungete l’olio, il sale e continuate a lavorare l’impasto fino ad avere un panetto morbido. Successivamente ponetelo sulla spianatoia, stendetelo con le  mani creando un rettangolo, e fate le pieghe portando i due lembi esterni verso l’interno e poi chiudete a portafoglio. Ripetete l’operazione per 3 volte e poi lasciatelo lievitare. Quando sarà pronto, stendetelo delcatamente con il mattarello e partendo dal lato più lungo arrotolatelo su sè stesso fino a formare un filone. Infine ponetelo nello stampo rivestito con carta forno. Lasciate lievitare ancora un’oretta e dopo infornate a 200° C ponendo un contenitore con l’acqua sulla base del forno. Lasciate cuocere per 30 minuti, sfornate e non appena tiepido ponetelo su una gratella a raffreddare del tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.