Panini multitasking

Condividi

I panini che vi propongo quest’oggi, li ho chiamati multitasking perchĂ© possono essere utilizzati in modi diversi, con abbinamenti dolci, come con della crema alla nocciola o marmellata, per una merenda del pomeriggio dei bambini, oppure con abbinamenti salati, adatti per gli hamburger oppure se preparati in versione lunga adatti anche per gli hot dog. Sono sofficissimi, non c’è burro, comodi da congelare in modo da averli pronti all’occorrenza.

Ingredienti per 12 panini così come da foto:

300 gr di farina 00

300 gr di farina manitoba

8 gr di lievito di birra

1gr di malto d’orzo 0 1 cucchiaino di miele

250 ml di acqua

125 gr di yogurt bianco no dolce

100 ml di olio di semi di mais

1 cucchiaino di sale

30 gr di zucchero

1 tuorlo e 1 pò di latte

mix di semi per panificazione

 

Procedimento:

Setacciate le farine, unite il lievito, il malto o il miele, l’acqua, lo yogurt, infine l’olio e iniziate a lavorare. Poi aggiungete lo zucchero e per ultimo il sale e lavorate bene l’impasto almeno 15 minuti con la planetaria o il bimby e 30 minuti se impastate a mano, fino ad avere un panetto morbido. Appena pronto, ponetelo sulla spianatoia, stendetelo un po’ creando un rettangolo e fate le 3 pieghe, portando i lembi esterni verso l’interno e poi chiudendolo a portafoglio. Fate la palla e lasciatela lievitare. Non appena pronta (ci vorranno un paio di ore), dividetela in due  e staccate dei pezzetti di 80/90 gr l’uno. Stendete le palline con l’aiuto di un mattarello, poi arrotolatele su sè stesse e alla fine formate la pallina pirlandola. Poggiate le palline su carta forno e lasciatele lievitare nuovamente, poi spennellatele con il tuorlo, il latte e il mix di semi per la panificazione. Accendete il forno a 180°C, mettete all’interno un contenitore con l’acqua, non appena sarĂ  arrivato a temperatura infornate i panini per 20/30 minuti. Sfornate e lasciateli raffreddare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.