Pane Ciabatta

Condividi

Cosa c’è di più buono del pane fresco sfornato e poi mangiato con la mortadella? E’ uno di quegli sfizi che ogni tanto bisogna togliersi ! E poi si sa benissimo che il panino con la mortadella è un classico che si mangia quando si va in gita, o se non si ha tempo, oppure semplicemente quando non si ha voglia di cucinare e ci si prepara un semplice panino. In alternativa ai panini comprati, non sempre gustosi e fragranti, ecco la ricetta per prepararli da voi stessi, con enorme soddisfazione. Non pensate : “faccio prima a comprali”, perché vi garantisco che con un po’ di buona volontà otterrete dei panini strepitosi, anche da congelare non appena si saranno raffreddati, così da averli sempre freschi al momento. Con queste dosi otterrete 12 ciabattine!

Ingredienti per il lievitino:

100 gr di farina 0

7 gr di lievito di birra

100 ml di acqua

1 cucchiaino di malto d’orzo o miele

Per l’impasto :

250 gr di farina 00

250 gr di farina integrale oppure se non la preferite tutta 00

250 ml di acqua

7 gr di sale

Procedimento:

Per il lievitino:

Setacciate la farina, unite il lievito e il malto o miele e un po’ per volta l’acqua, fino ad avere un impasto un po’ molle tipo pastella. Lasciate lievitare almeno un’oretta ben coperto. Non appena pronto, noterete in superficie tante bolle.

Per l’impasto:

(Se usate planetaria ci va il gancio)

Aggiungete su quel lievitino la restante farina setacciata e l’acqua, fino ad avere un impasto morbido un po’ appiccicoso. Per ultimo aggiungete il sale. Lavorate molto bene l’impasto sia con la planetaria sia a mano o con il bimby. Non appena pronto,  ponetelo sulla spianatoia e fate le tre pieghe: ossia allungatelo creando un rettangolo, portate i due lembi esterni verso l’interno, poi chiudete a portafoglio e formate la palla. Ripetete questa operazione altre 3 volte a distanza di 60 minuti. Poi lasciate lievitare.

Non appena sarà lievitato con l’aiuto di un mattarello stendetelo in un rettangolo con uno spessore di 2 cm. Con un coltello ben affilato o un taglia pizza, tagliate l’impasto prima verticalmente e poi orizzontalmente creando dei tozzetti di pane. Spolverate una teglia con della semola, poggiate i tozzetti e spolverateli con la semola e lasciateli lievitare nuovamente. Accendete il forno a 230°C, ponete sulla base un contenitore con l’acqua, poi infornate i panini per 20-30 minuti (regolatevi con il vostro forno). Non appena saranno dorati sfornateli. Lasciateli raffreddare qualche minuto e farciteli ancora caldi. Strepitosi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.