Pollo alla birra con speck e cipolle

Condividi

La birra è una bevanda non molto alcolica, fresca e spesso la si usa per accompagnare la pizza, ma anche per  molti piatti rustici. Molto usata come bevanda da tavola, trova il suo utilizzo anche in molte preparazioni di ricette conferendo sapore e un gusto unico. Una fra queste è il pollo alla birra con speck e cipolle, una ricetta gustosissima che vi porterà dopo aver mangiato il pollo a intingere una buona fetta di pane casareccio nel suo condimento. Ma passiamo alla ricetta!

Ingredienti:

6 fusi di pollo

6 alette di pollo

300 ml di birra chiara

100 gr di speck tritato

2 cipolle

2 carote

1 costa di sedano

olio extra-vergine

timo, alloro e prezzemolo

farina q.b

sale, pepe

 

Procedimento:

Infarinate leggermente il pollo. Tagliate a listarelle lo speck e le cipolle, poi tagliate grossolanamente la carota e il sedano. In un padella abbastanza capiente, mettete l’olio, le carote, lo speck, il sedano e lasciate rosolare, poi aggiungete le cipolle e continuate a rosolare. Successivamente aggiungete il timo e l’alloro, poi il pollo infarinato. Lasciatelo rosolare alcuni minuti su tutti i lati e sfumate con la birra. Salate, pepate poi coprite per 20 minuti. Qualora dovesse esserci ancora liquido, togliete il coperchio e lasciate cuocere ancora 10 minuti, finchè non otterrete un sugo denso ma non troppo. Spolverizzate con del prezzemolo e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.