Le ciambelle di carnevale con la zucca

Condividi

Il Carnevale ormai è arrivato, e ho iniziato a preparare qualche leccornia tipica di questo periodo. Avendo in casa della zucca, ho provato ad inserirla nell’impasto per capire come potesse essere il gusto con l’aggiunta di un ingrediente che non ho mai utilizzato per questo tipo di preparazione. Il risultato è stato sorprendente, sia per la morbidezza dell’impasto, sia per il bel colore che hanno assunto al loro interno. In queste ciambelle non c’è burro, ma olio. Vi consiglio di provarle perché sono veramente molto buone e vanno via in un attimo !

Ingredienti per 15/20 ciambelle:

300 gr di farina 00

200 gr di farina manitoba

1 uovo

80 gr di zucchero

50 ml di olio di semi di girasole

2 cucchiai di liquore tipo strega o vermouth

mezzo cubetto di lievito di birra

1 cucchiaino di malto d’orzo

300 gr di zucca cotta al forno

olio per friggere

zucchero semolato

 

Procedimento:

In forno, cuocete la zucca chiusa nell’alluminio, poi schiacciatela e lasciatela raffreddare. Setacciate le farine nella ciotola della planetaria o su una spianatoia per chi non l’avesse. Unite il lievito con il malto d’orzo, la zucca e iniziate ad impastare, poi aggiungete lo zucchero, l’olio, il liquore e continuate a lavorare l’impasto. Se dovesse risultare un po’ appiccicoso, unite un po’ di farina finchè non appiccichi più, ma deve rimanere morbido. Con la planetaria con il gancio lavoratelo almeno 15 minuti (a mano occorrono 30 minuti). Lasciatelo lievitare ben coperto fino al suo raddoppio. Non appena pronto, stendetelo e con un coppa pasta fate dei cerchi, e con un tappo di bottiglia di plastica create il buco all’interno, creando così le vostre ciambelle. Lasciatele lievitare nuovamente per 40 minuti ben coperte. Friggetele in abbondante olio e scolatele su carta assorbente. Poi passatele nello zucchero semolato e le vostre ciambelle di carnevale sono pronte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.