Linguine con calamari e pesto di rucola

Condividi

Dovete sapere che ho preparato questo piatto un po’ per caso. Eh sì,  perché ogni tanto mi diletto a sperimentare. Infatti il blog si chiama non a caso profumi in cucina dove nascono tutte le  mie ricette, alcune classiche e altre sperimentate. Questa che vi presento è una di queste ultime, e dato che avevo della rucola in frigo, ho pensato di usarla con i calamari che avevo acquistato per apportare una variante ad una ricetta classica.  Devo dire che il risultato è stato davvero ottimo , tant’è che a gran richiesta lo ripeterò sicuramente. Ecco come si fa.

Ingredienti per 3 persone:

240 gr di linguine

4 calamari freschi

mezzo bicchiere di vino bianco secco

10 datterini

1 mazzetto di rucola

1 spicchio e mezzo di aglio

10 gr di pinoli

olio extra-vergine d’oliva

sale

 

Procedimento:

Pulite bene i calamari, sciacquateli e tagliateli a rondelle. In un tegame, versate un po’ d’olio con uno spicchio d’aglio e lasciate insaporire qualche minuto, poi unite i calamari e lasciateli cuocere un pochino. Successivamente sfumate con il vino bianco, poi aggiungete i datterini tagliati per metà. Lasciate cuocere per 15 minuti.

Preparare il pesto di rucola: lavatela e tamponatela con un canovaccio; poi mettetela nel bicchiere del mixer ad immersione, aggiungete i pinoli, il sale, mezzo spicchio di aglio e l’olio e iniziate a frullare. Vi consiglio di mettere il bicchiere un po’ nel frizer questo vi aiuterà a mantenere ben verde il vostro pesto. Lessate le linguine lasciandole al dente, scolatele e tuffatele nel sugo dei calamari. Lasciate insaporire qualche minuto e prima di chiudere aggiungete 4 cucchiai di pesto. Mantecate il tutto velocemente, infine impiattate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.