Biscotti di frolla senza uova

Condividi

Premetto che questi biscotti sono adatti a chi è intollerante all’uovo, poichĂ© sia nell’impasto che all’interno non è presente. Va da sè che è  proprio vero quando si dice che in cucina non c’è limite alla sperimentazione, perchĂ© non avrei mai pensato di fare una frolla senza uova. Il risultato è stato comunque ottimo, biscotti morbidi e gustosi e l’assenza dell’uovo non ne ha in alcun modo inficiato il gusto. Vi consiglio di provarli, sono facili da preparare e inzuppati la mattina nel caffè latte o nel thè sono deliziosi.

Ingredienti per 20 biscotti:

(il quantitativo dipende dalla grandezza dei rotoli)

400 gr di farina 00

120 gr di amido di mais

1 bustina di lievito per dolci

8 gr di cremor tartaro

260 gr di burro morbido

1 pizzico di sale

la scorza grattata di un limone

100 gr di zucchero

100 ml di latte

300 gr di marmellata di frutti di bosco / o quella che preferite

 

Procedimento:

Setacciate le farine con il lievito e il cremor tartaro, unite lo zucchero, la buccia grattata del limone, il burro morbido a pezzetti e il latte un po’ per volta. Impastate fino ad ottenere un panetto morbido, poi chiudetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo almeno un’ora. Riprendete il panetto, tagliatelo per metĂ  e stendetelo con il mattarello creando un cerchio o un rettangolo, aiutandovi con la farina per stenderlo; oppure poggiate il panetto sulla carta forno, coprite con dell’altra carta forno e con il mattarello stendetelo. All’interno della frolla appena stesa, spalmate la marmellata che piĂą gradite (io ho usato i frutti di bosco), poi arrotolate la frolla su sè stessa. Procedete con l’altra metĂ  del panetto allo stesso modo. Potete anche utilizzare due marmellate diverse. Infine poggiate i rotoli su carta forno e infornateli a 180°C per 20-30 minuti finchè non saranno dorati. Lasciateli raffreddare e poi con un coltello tagliateli dello spessore di circa 3 cm. Cospargeteli di zucchero a velo. Ottimo se li conservate in una scatola di latta ben chiusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *