Focaccia dolce con le ciliegie

Condividi

Quando si parla di ciliegie si dice sempre che ” l’una tira l’altra ” ed è la verità! Questo frutto buonissimo e dolce che piace veramente a tutti grandi e piccoli, può essere utilizzato anche per la preparazione di ottimi dolci. Ecco allora che ho pensato questa focaccia dolce, dalla base morbidissima e con il dolce ripieno delle ciliegie. Con questa base potrete creare tante ricette di focacce dolci alla frutta, con le mele, con le pesche, con l’uva….. insomma  non vi resta che provarla. Ideale per la colazione mattutina.

Ingredienti per 4-6 persone

400 gr di farina 0

10 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di miele

buccia grattata di un limone

150 gr di latte

1 uovo

50 gr di burro

120 gr di zucchero

1 pizzico di sale

500 gr di ciliegie

2 cucchiai di zucchero

zucchero a velo

Procedimento:

Setacciate la farina, unite il lievito sbriciolato con il latte tiepido,  il miele, la buccia grattata del limone e iniziate ad impastare. Successivamente unite lo zucchero, l’uovo e per ultimo il burro a tocchetti e il pizzico di sale. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico. Ponetelo a lievitare in una ciotola fino al suo raddoppio, o anche sulla spianatoia ben coperto. Lavate le ciliegie, togliete loro il nocciolo e mettetele in una ciotola con due cucchiai di zucchero. Lasciate riposare in frigo per circa un 2 ore. Appena l’impasto sarà pronto, foderate una teglia con carta forno e, aiutandovi con le mani stendete l’impasto dando uno spessore di 1 cm. Distribuite le ciliegie sulla superficie dell’impasto, tenendo da parte il liquido che avranno cacciato. Poi cospargete di zucchero semolato e qualche fiocchetto di burro e lasciate riposare per un 30 minuti. Trascorso il tempo, infornate in forno già caldo a 180°C per 20 minuti, ponendo sulla base del forno una ciotola con dell’acqua in modo che ci sia umidità nel forno e la focaccia non si asciughi. Una volta cotta, sfornatela e bagnatela in modo uniforeme con il liquido delle ciliegie. Lasciate raffreddare, poi spolverate con lo zucchero a velo e infine servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *