Brioche al cioccolato gianduia

Condividi

Ormai lo avrete capito, il momento della colazione mattutina per me è fondamentale perchĂ© con una buona colazione si riesce ad arrivare all’orario di pranzo senza essere troppo affamati e con una buona dose di energie per affrontare la giornata. E così nel weekend quando ho un po’ piĂą di tempo a disposizione preparo sempre qualche dolcezza, in modo da avere al mattino una colazione quasi da bar. La brioche che ho preparato è morbidissima e il suo profumo sarĂ  come quello che sentite quando entrate nei laboratori di pasticceria. Allora prendiamo tutti gli ingredienti e prepariamola.

Ingredienti:

200 gr di farina manitoba

350 gr farina per dolci

300 ml di panna liquida

12 gr di lievito di birra

300 gr di cioccolato gianduia

100 gr di zucchero

2 uova

1 cucchiaio di zucchero a velo

2 cucchiaini di acqua

1 bustina di vanillina o semi di vaniglia

Procedimento:

Tritate il cioccolato e tenete da parte. Setacciate le farine, unite il lievito, la vanillina, le uova e la panna a temperatura ambiente (NO FREDDA), iniziate a impastare, poi aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale. Continuate a lavorare finchè  non avrete un impasto morbido e liscio. A mano 30 minuti e 15 minuti con la planetaria con il gancio. Una volta pronto lasciate lievitare fino al raddoppio su una spianatoia ben coperta. Successivamente riprendete l’impasto, stendetelo a rettangolo, poi dividetelo per metĂ  e cospargete le due metĂ  con il cioccolato tritato. Arrotolate bene le due metĂ  e intrecciatele. Rivestite uno stampo da plumcake con carta forno bagnata e strizzata e poggiate la treccia all’interno per farla rilievitare tempo un paio di ore. Prendete lo zucchero a velo ponetelo in una tazzina, unite l’acqua e scioglietelo. Una volta pronta la treccia, spennellate la superficie con la glassa ottenuta e ponete in forno giĂ  caldo a 180°C per 30 minuti. Dieci minuti prima, tiratela dal forno, spennellatela nuovamente con la glassa, cospargete la superficie con un po’ di zucchero e rimettete in forno. Lasciatela raffreddare un pochino su una gratella.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *