Coriandoli di gnocchi cacio e pepe

Condividi

Questa ricetta si addice proprio per le feste di Carnevale, gnocchi di patate tutti colorati e conditi con un sugo tipico romano : il cacio e il pepe. Oltre le tante ricette dolci che ora spopolano sui giornali e siti di cucina in questo periodo, eccone una salata ma a tema. Questi gnocchi li ho preparati io, ma se non avete tempo si trovano facilmente¬† in commercio, sia sotto forma di gnocchi che di chicche di patate.¬† Il piatto √® veramente delizioso, ed indovinato √® l’abbinamento del cacio con gli gnocchi di patate. Ora vediamo come preparare i tre tipi di gnocchi colorati.

 

Ingredienti per gnocchi bianchi:

350 gr di patate rosse schiacciate

100 gr di farina 00

un pizzico di sale

Ingredienti per gli gnocchi verdi:

300 gr di patate rosse schiacciate

200 gr di spianaci ben scolati e frullati

100 gr di farina 00

un pizzico di sale

Ingredienti per gli gnocchi di zucca:

300 gr di patate

70 gr di zucca lessata e passata al setaccio

100 gr di farina 00

20 gr di parmigiano grattugiato

2 cucchiai di uovo sbattuto

un pizzico di sale

Per il condimento:

150 gr di pecorino romano grattugiato

pepe macinato e in grani

 

Procedimento:

Il procedimento √® lo stesso per tutti e tre i tipi di gnocchi, vi raccomando di usare le patate adatte, di solito sono le rosse o quelle a pasta gialla vecchie perch√© pi√Ļ asciutte. Una volta che avrete cotto e schiacciato le patate, procedete cos√¨ per gli gnocchi bianchi: impastate le patate con la farina e il pizzico di sale, create una pallina e lasciatela riposare. Per gli gnocchi verdi: preparate l’impasto seguendo lo stesso procedimento di quelli bianchi, ma solo con l’aggiunta della verdura.¬† Anche qui fate il panetto e lasciate riposare. Per gli gnocchi con la zucca: seguite sempre il procedimento di quelli bianchi e verdi, solo aggiungendo il parmigiano, la zucca, l’uovo e il sale. Anche qui fate il panetto e lasciatelo riposare in frigo una mezz’oretta. Riprendete gli impasti, divideteli¬†a pezzetti e su una spianatoia infarinata, realizzate tanti cordoncini grandi un dito. Tagliateli a tocchetti lunghi circa 2 cm e poi passateli, schiacciandoli leggermente con il pollice, sui rebbi di una forchetta o su una grattugia per dargli la tipica forma. Disponeteli man mano su un vassoio ben infarinato per evitare che si attacchino.¬† Una volta pronti tutti, mettete a bollire la pentola con l’acqua leggermente salata e fate cuocere gli gnocchi. Saranno cotti non appena verranno a galla. Nel frattempo in una casseruola fate scaldare i grani di pepe, in una ciotola raccogliete 2 cucchiai di acqua e 2 cucchiai di pecorino e 2 cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi e amalgamate fino ad ottenere una crema non troppo densa. Quando gli gnocchi verranno a galla, scolateli versateli nella casseruola con il pepe e la crema di pecorino e il restante pecorino. Amalgamate bene il tutto e portate in tavola con qualche grano di pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *