Pane philadelphia e olive

Condividi
Ed eccomi qui a proporvi un altro dei miei prodotti, che nascono coniugando la sperimentazione di nuove ricette e la necessità di utilizzare ingredienti che sono presenti nel frigo. Ebbene, questa è una di quelle ricette il cui risultato è stato veramente sorprendente; un pane morbidissimo che ha mantenuto la sua fragranza per una settimana. Potete accompagnarlo ad ogni tipo di pietanza, ma sicuramente, mangiato con una buona fetta di salame la sua bontà ne verrà esaltata. Ora vediamo come prepararlo.


Ingredienti:
 700 gr di farina tipo 1 o 2
250 gr di philadelphia o altro formaggio simile
150 gr di olive miste condite
350 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di malto d’orzo
2 cucchiaini di sale
 
Procedimento:
Tagliuzzate le olive e tenete da parte. Setacciate la farina, e versatela nella ciotola della planetaria con il gancio, poi aggiungete il lievito sbriciolato, il malto d’orzo, la philadelphia e un po’ di acqua. Impastate prima partendo da una velocità più bassa fino ad arrivare a quella più alta, dando per ultimo il colpo planetario. Iniziate ad impastare, aggiungendo l’acqua un po’ per volta fino ad ottenere un panetto morbido. Poi aggiungete il sale e le olive tagliuzzate e continuate ad impastare per almeno 10 minuti. Infine trasferite l’impasto sulla spianatoia con della farina e lasciatelo lievitare, avendo cura nella prima ora di lievitazione di allungare l’impasto e chiuderlo in tre. Allungatelo, portate i due lembi finali verso il centro e poi lo ripiegate di nuovo su sè stesso. In questo modo incorporerà  aria e otterrete un pane ben soffice. Fatto questo lasciatelo lievitare  fino al raddoppio. Non appena pronto, dategli la forma di un filone, ponetelo su carta forno con una spolverata di farina sottostante, praticate tre tagli obliqui e lasciatelo riposare ancora una mezz’oretta. Spolveratelo con della farina e mettete in forno già caldo a 200°C per 30 minuti, finchè non sarà ben dorato. Sfornatelo e lasciatelo poi raffreddare prima di tagliarlo. Questo pane si può preparare anche a mano, seguendo lo stesso procedimento. L’unica differenza sta nei tempi di lavorazione dell’impasto che sono di almeno 30 minuti. Chi ha il Bimby farà così: Metterà la farina, il lievito, il malto d’orzo, la philadelphia e 250 ml di acqua, modalità spiga e inizierà ad impastare aggiungendo la restante acqua un po’ per volta. Per ultimo unirà le olive e il sale. Tempo 10 minuti modalità spiga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *